Frammenti – aprile/luglio 1962

Non è impossibile agire tenendo conto dell’universale, cioè della vita e dei diritti di tutti gli uomini esistenti, se mai è difficile.

Trascrizione

Torna alla lista taccuini